Senza categoria

Il matrimonio nell’arte

Posted On dicembre 15, 2017 at 8:45 pm by / No Comments

Il matrimonio viene celebrato specialmente nel Rinascimento all’interno dell’arte. È infatti abitudine delle famiglie più facoltose quella di rivolgersi agli artisti per celebrare le nozze.

Tondo Doni
Tondo Doni

Gli esempi più celebri sono Il Tondo Doni di Michelangelo, realizzato in occasione del matrimonio tra Agnolo Doni e Maddalena Strozzi, nel 1504, o lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, realizzato per la famiglia Albizzini, il Ritratto dei Coniugi Arnolfini di Jean Van Eyck, e l’Amor sacro e Amor profano di Tiziano, per le nozze tra Nicolò Aurelio e Laura Bagarotto.

Ritratto dei coniugi Arnolfini
Ritratto dei coniugi Arnolfini

L’iconografia e i significati dei quadri di matrimonio rinascimentali riflettono im modo più ampio la cultura e gli studi sul tema della famiglia, oggetto di studio di numerosi trattati scritti tra Quattrocento e Cinquecento, tra i quali i Libri sulla Famiglia di Leon Battista Alberti, il Cortegiano di Baldassarre Castiglionee il Galateo di Giovanni della Casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *