confetti
Coppia

CONFETTI…CURIOSITA’ E TRADIZIONE

Posted On aprile 27, 2017 at 11:18 pm by / No Comments

Vi siete mai chiesti a cosa servono i confetti , e cosa simboleggiano ? Al giorno d’oggi qualunque sia il tema del matrimonio ,sono sempre più estese e più trendy le confettate , alla fine della festa, dove oltre al classico confetto alla mandorla vi troviamo confetti di ogni genere e gusto ….da quelli per i palati più esigenti a quelli coloratissimi per i più piccini.
Ma in realtà vi esiste una tradizione legata ai confetti , sembra che risalga addirittura al 1200 quando i farmacisti arabi prescrivevano queste deliziose pillole composte da un involucro di zucchero e da un cuore di mandorla,a fini terapeutici per coppie con problemi di fertilità.
Fonti storiche pertanto fanno risalire l’origine al periodo romano ‘ove per festeggiare nascite e matrimoni si preparavano dei dolcetti realizzati con farina, mandorle e miele , ed in questo caso erano gli invitati a portarli per augurare un futuro prospero. Solo nel 400 però nascono i confetti che conosciamo noi oggi,grazie all’importazione dello zucchero in Europa ,utilizzato per l’ appunto nel creare l’involucro esterno.
Secondo l’attuale tradizione dei matrimoni ‘i confetti sono inseriti nelle scatole delle bomboniere o allegati ad esse con un sacchetto che può essere di vari tessuti e modelli , ma con un colore che generalmente richiama il tema del matrimonio,o il vestito della sposa o addirittura il colore del bouquet.
I confetti vengono regalati agli invitati in numero dispari ,per l’esattezza il numero 5,che simboleggia :salute, ricchezza,longevità,fertilità,e felicità,ed è un augurio stesso per gli sposi ; il numero deve essere di norma dispari poichè tali numeri sono indivisibili e stanno ad augurare una vita inseparabile agli sposi stessi.

La parola confetto deriva da <<confectum >> che nel medioevo stava ad indicare le confetture o la frutta secca ricoperta dal miele, niente che avesse a che fare con il confetto come lo conosciamo noi oggi.

La tradizione vuole che il confetto usato per il matrimonio sia bianco ,poichè tale colore indica la purezza della sposa. Il lancio dei confetti insieme al riso all’uscita del corteo dalla chiesa veniva chiamato <<sciarra>> cioè rissa,ed indicava i ragazzi che accorrevano a raccogliere questi dolcetti creando confusione e sgomitando per cercare di prenderne quanti più possibile .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *