t30_2_268982
Matrimonio

Tradizioni italiane sul matrimonio!

Posted On febbraio 24, 2017 at 8:00 am by / No Comments


 

Le tradizioni e le usanze di ogni regione del nostro paese sono un grande bagaglio che ognuno di noi dovrebbe sempre portare con sè per mantenere ancora più vivo il legame che esiste con la propria terra. Vediamo insieme quali sono le tradizioni legate al giorno del matrimonio, da nord a sud dello stivale!

Abito top secret

Questa è una regola che vale per tutte gli sposi d’Italia, l’abito della sposa deve mantenersi top secret fino al giorno delle nozze, e soprattutto lo sposo non deve assolutamente vederlo prima, pena tanta sventura…

Qualcosa di vecchio, di nuovo, di blu e di prestato

Presa in prestito dalla tradizione anglosassone, anche in Italia da anni si è molto diffusa l’usanza per la sposa di indossare qualcosa di vecchio, che simboleggi il passato, di nuovo, il futuro da sposati, di blu, contro l’invidia, e di prestato, magari da una sposa fortunata!

La cravatta dello sposo

In alcune zone d’Italia vige l’usanza di tagliare la cravatta dello sposo in piccoli pezzi e distribuirla tra gli uomini invitati in cambio di un piccolo obolo in denaro per gli sposi.

Sul bouquet

Sul bouquet ci sono diverse tradizioni; una prevede che sia lo sposo a regalare alla sua amata il bouquet, mentre un’altra, più diffusa nei piccoli paesi, dice che debba essere la suocera a regalare e a consegnare il bouquet alla sposa il giorno delle nozze.

Piatto rotto

Il piatto rotto è un’usanza molto diffusa sia nelle regioni del sud Italia che in Sardegna. Di solito viene riempito di riso, sale e grano e fatto rompere all’uscita della porta o portone degli sposi in segno di prosperità e felicità.

Il riso

E’ considerato un augurio di gioia e ricchezza e tirarlo agli sposi simboleggia una pioggia di fertilità, in alcuni paesi è tradizione gettare insieme al riso, confetti e fiori.

 Rametto d’ulivo

Verso la fine della cerimonia, è altra tradizione che la sposa regali un rametto di ulivo alla suocera, in segno di unione e di pace.

Se le fedi cadono a terra…

Se durante il rito, una o entrambe le fedi cadono a terra, la tradizione vuole che sia il prete a raccoglierle e non gli sposi, quindi se credete in queste cose, avvertite il vostro parroco per ogni eventualità.

Clacson dell’auto

Molti pensano che strimpellare il clacson dell’auto all’uscita della chiesa sia un modo per attirare l’attenzione delle persone per strada, invece no! Il suono clacson serve per cacciare gli spiriti cattivi, quindi divertitevi a suonarlo.

Lancio della giarrettiera

Un’altra tradizione molto diffusa in Italia è quella del lancio della giarrettiera che lo sposo dovrebbe sfilare con i denti e lanciare agli invitati ancora celibi. Una piccola curiosità: anticamente la giarrettiera simboleggiava la verginità della sposa.

Il letto degli sposi

Infine, un’usanza molto diffusa in Sicilia è quella della preparazione del letto degli sposi, che deve essere rigorosamente fatto da giovani ragazze nubili e illibate.

Ecco alcune particolari tradizioni sul matrimonio Italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *